Warenkorb
Ihr Warenkorb ist leer.
Menge:
Zwischensumme
Steuern
Lieferung
Gesamt
Bei der Zahlung mit PayPal ist ein Fehler aufgetreten.Klicken Sie hier, um es erneut zu versuchen.
Vorgang erfolgreich!Vielen Dank für Ihren Einkauf.Sie erhalten in Kürze eine Bestellbestätigung von PayPal.Warenkorb verlassen

My blog

Blog

Corso "Alimentazione e patologie infiammatorie"

Gepostet am 11. Mai 2016 um 4:43
Lo scorso week end a Montegrotto Terme (PD) sono stata docente della prima edizione del corso "Alimentazione nelle Patologie Infiamamatorie", organizzato da Assfer sas, società di formazione e ricerca. Il corso affrontava il profondo e importante legame tra alimentazione e stato infiammatorio. Ecco un breve riassunto delle tematiche affrontate:


L’infiammazione è un processo fisiologico innato di difesa del nostro organismo, che ha lo scopo di difenderci da un agente lesivo. L’infiammazione può essere scatenata da molteplici fattori,  e comporta l’attivazione di cellule e la produzione di molecole infiammatorie (citochine), che mediano una serie di risposte all’interno dell’organismo. Esistono forme di flogosi acuta, che ha una durata limitata nel tempo e che alla fine porta alla completa risoluzione e guarigione del tessuto, ma in alcuni casi lo stato di infiammazione può essere persistente e prolungato nel tempo, portando ad uno stato di flogosi cronica e all’insorgere di diverse patologie, come diabete di tipo II, sindrome metabolica, aterosclerosi, fibromialgia e molte altre.
Molti aspetti del processo infiammatorio sono legati alla nostra alimentazione e al nostro stile di vita, un’alimentazione adeguata può aiutarci a prevenire molte delle patologie più comuni oggi, come malattie cardiovascolari, croniche e degenerative, ma anche a trattare i sintomi di tali patologie già in atto e a migliorare lo stato di salute.
Il tessuto adiposo ha funzione anche di organo endocrino, produce infatti molte molecole infiammatorie e ormoni che favoriscono insulino-resistenza, quindi un controllo del peso e un’alimentazione adeguata sono il primo strumento di prevenzione nei confronti di tali patologie.
Lo stato infiammatorio inoltre è strettamente legato alla produzione di radicali liberi: le patologie infiammatorie spesso si accompagnano, o forse sono causate, da una condizione di stress ossidativo: un’alimentazione ricca di antiossidanti e povera invece di sostanze che favoriscono la formazione di radicali può aiutarci a ridurre questo stress ossidativo.
Nel corso “Alimentazione e patologie infiammatorie” abbiamo parlato di tutto questo, con riferimenti alla letteratura scientifica attuale, e in particolare abbiamo discusso, anche con esempi pratici, di come l'alimentazione possa avere un ruolo fondamentale nella terapia di malattie come patologie infiammatorie intestinali, artrite reumatoide, fibromialgia e dolore cronico.

Kategorien: formazione

Kommentar posten

Uuups!

Oops, you forgot something.

Uuups!

Die eingegebenen Worte stimmen nicht mit dem Text überein. Bitte versuchen Sie es erneut.

0 Kommentare